Squadristi!


pecoranera2Spiace vedere certe scene, perchè il fine non può giustificare in alcun modo l’uso della violenza. Però quando vedi certe immagini ti ritrovi immediatamente a fare paragoni e confronti, rendendoti conto come cambiano le opinioni della gente se queste cose accadono in occasioni diverse

Ovviamente lo spunto sono i tumulti avvenuti alla festa del PD a Torino in occasione del dibattito (mancato) fra Letta e Bonanni, con tanto di fumogeno lanciato contro il segretario della Cisl che sicuramente l’ha spaventato parecchio (sull’eventuale accoppamento del segretario ci credo poco).
Mi ha stupito come tutti nel PD si siano affrettati a prendere le distanze da questi facinorosi contestatori, Bersani ha addirittura parlato di attacco "squadrista", etichetta che richiama alla memoria non certo eventi legati alla sinistra.
Così mi son chiesto: chi erano questi pericolosi esagitati?
Vuoi vedere che alcuni buontemponi, rapati a zero e vestiti di nero, si sono presentati alla Festa del PD di Torino?
Immaginate la sopresa quando ho letto che il gruppo era composto da:

  • autonomi del centro sociale Askatasuna,
  • precari,
  • studenti,
  • qualche Cobas ed un gruppo di ragazzi con la maglietta rossa pro-Pomigliano

Squadristi questi?
Ma se fino ad ieri venivano giustificati se contestavano (ed a volte rissavano) in giro per l’Italia e si accusava il governo di esser l’elemento scatenante di questo diffuso malcontento.
Gli stessi studenti e precari che puntualmente vengono sostenuti dal centro-sinistra contro la Gelmini oggi sono "squadristi" perchè vi rovinano la festa?§Letta addirittura accusa la Questura di aver sottovalutato colpevolmente la situazione, ma su questo il questore è stato lapidario:
"Gli organizzatori sono stati allertati un’ora prima del dibattito e a loro è stato spiegato che i contestatori sarebbero stati una quarantina. Dall’inizio della festa ci è stato chiesto un servizio ‘morbido’. Forse Letta è stato un po’ precipitoso e non sapeva quali erano le richieste del Pd. Nei giorni scorsi abbiamo addirittura incontrato obiezioni sul posizionamento delle transenne"
Dunque Questura ebete o servizio troppo soft, perchè alla Festa devono poter entrare tutti?
E se, viceversa, la Polizia avesse reagito "a muso duro", sarei pronto a scommettere che oggi lo stesso Letta accuserebbe la questura di aver usato la mano pesante.
Polemiche a parte, sebbene ritengo troppo comodo scaricare le colpe SEMPRE sulle Forze dell’Ordine, resta il fatto che il Pd si trova di fronte al terzo episodio di intolleranza dopo quelli contro Franco Marini e Renato Schifani in pochi giorni.
E il non riuscire a garantire i dibattiti in casa propria diventa inevitabilmente un problema anche politico, lasciando disorientati i dirigenti, perchè in tanti anni, mai nessun contestatore aveva interrotto una festa di sinistra.
Oggi invece le prese di posizione blande o nulle a favore della classe operaia da parte del PD, uniti agli strali bellicosi della CGIL contro le consorelle, hanno innescato il gesto sacrilego.
Segno evidente che questo partito è ben lontano dall’esser figlio del PCI, ma è più simile ad un rampollo borghese, con molte amicizie fra industriali e banchieri, che aspira all’alta società, dimenticando la plebea classe operaia.
Però ricordatevi che quelli non sono "squadristi" di destra, sarebbe troppo comodo scrollarsi da dosso la responsabilità di aver sistematicamente gridato alla rivoluzione contro i fascisti e poi quando la gente reagisce si punta il dito su altrI.
Se questo è il prologo del nuovo Ulivo, penso che i cerchi concentrici di Bersani saranno presto sostituiti da un salvagente a cui si aggrapperanno i vari leader per non esser cannibalizzati da Di Pietro, Grillo e Lega, con API ed UDC pronti ad accogliere eventuali naufraghi.
Ma in fondo anche il salvagente è fatto da due cerchi concentrici no?

Ermanno Cecconetto

Pubblicato su NoviOnLine 17 Settembre 2010
http://www.novionline.net/news/invia-il-tuo-articolo/la-pecora-nera-squadristi.html

Annunci

One thought on “Squadristi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...