CEMENTO, PICCONE O CEFFONE?


fontana_martiri_fascistiHo letto con una certa apprensione l’appello fatto da quel gruppo di mamme nei confronti della situazione della fontana dei giardinetti. Sapere che a Novi un arredo urbano possa essere fonte di pericolo e dolo a dei giovani virgulti non è civicamente ammissibile.
Dunque con interesse ho visto sia la lettera che i commenti, per avere un’idea della situazione, dato che, pur passandoci frequentemente, non mi ero mai reso conto del problema.

Fra i commenti ho letto di tutto: da chi voleva piantarci dei fiori a chi voleva sostituirla con una scultura moderna, fino all’estremo (suggerito nella lettera) di eliminarla del tutto, anche perchè, come ha commentato una di queste mamme, "se poi fosse vero che è intitolata ai martiri fascisti…beh…no comment"
Secondo me il problema ha una causa molto semplice che mi piace sviscerare nella pecora di oggi, ben conscio che solleverò altra polvere.
Tralascio il "beh…no comment" perchè sarebbe troppo facile far notare che i morti meritano sempre rispetto, siano esso fascisti, comunisti, mussulmani o cattolici, ma venendo al nocciolo della questione, è giusto radere al suolo una fontana perchè i bambini ci giocano sopra?
Nella lettera lo si chiede esplicitamente e cito testualmente: "ci chiediamo: non sarebbe il caso, a questo punto, di eliminarla?
Vi supplichiamo, non rimettetela in funzione, dovremmo stare attentissime,con mille occhi, non potremmo piu’ rilassarci un attimo per timore che i bambini finiscano in acqua e non siamo fatte di ferro, anche noi abbiamo bisogno di rilassarci
"
Quanti bambini hanno giocato nei giradinetti da quando c’è la fontana?
Da piccoli si giocava a calcio per strada e quando cadevi ti grattuggiavi sull’asfalto, per non parlare di quando ci si arrampicava sugli alberi per prender la frutta o semplicemente per giocare, ma mia madre non ha mai chiesto l’asfalto in gommapiuma o l’abbattimento degli alberi, forse perchè non era iper-protettiva
In ogni caso è l’ingrato compito di un genitore, il relax mal si accosta a questo ruolo
Sicuramente la fontana versa in cattive condizioni e meriterebbe un minimo di restauro (sempre che il Comune trovi i soldi), perchè onestamente a me piace di più la fontana dei giardinetti (rimessa a nuovo) che quella tricolore della stazione
Ma la scelta di piantarci dei fiori non risolverebbe il problema, perchè i piccoli esagitati sarebbero ancora più felici nel saltarci sopra e lanciar zolle di terra contro i compagni
Però, a questo punto la domanda nasce spontanea: educare i figli va ancora di moda?
Questi sono vandali lasciati allo stato brado senza controllo, perchè non si sta parlando di impalcature pericolanti o di tombini aperti dove un bambino può cadere, bensì di ragazzini che si arrampicano sulla fontana come piccole scimmie urlatrici
Se da ragazzino combinavo qualche marachella e non c’era mia madre presente a sgridarmi, ci pensava una mamma qualsiasi, la maestra, il parroco, insomma qualunque adulto che mi beccava
E non potevo correre a raccontarlo a mamma, altrimenti mi dava il resto
Oggi si chiede di radere al suolo una fontana, per non sgridare un bimbo o in alternativa al piccone si chiede la presenza di un Vigile Urbano che funga da "babau" per i piccoli
Logicamente si può anche aver paura che il genitore del mini blackblock possa rivalersi sul ceffonatore, ma a questo punto a che serve eliminare la fontana o metterci un Vigile se tanto si ha paura di far rispettare le regole della civile convivenza?
Solo spostare il problema dai giardinetti ovvio, però poi non scandalizziamoci se un barbone viene preso a calci mentre dorme o se un anziano viene picchiato da un’autista di bus senza che la gente intervenga, perchè il discorso, alla fin fine, è lo stesso

Ermanno Cecconetto

pubblicato su NoviOnLine 01 Ottobre 2010
http://www.novionline.net/news/societ-e-cultura/la-pecora-nera-cemento-piccone-o-ceffone.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...