CHI L'HA VISTO?


boccaSpinaUna volta tanto non mi divertirò a scribacchiare sulla politica locale e/o nazione, ma vorrei fare una considerazione che penso mi attirerà molte critiche. Ovviamente non certo per mancanza di argomenti, visto che i nostri politicanti si sono affannati anche in queste settimane per propinarci tali perle da far prudere le dita. Ma non si scrive di sola melma, pardon politica e dunque mi pareva giusto trattare un caso che sta prendendo molto spazio sui media da fine novembre 2010 e che qualche domanda me l'ha fatta sorgere.

Principalmente più che una domanda, ho avuto la conferma che in Italia non esista parità di trattamento, per lo meno a livello mediatico
Se non si è ancora capito mi riferisco al caso di Yara, la tredicenne scomparsa oltre un mese fa da Brembate di Sopra, in provincia di Bergamo
Dal 26 novembre, ogni TG ci aggiorna sulla vicenda e quando non ci sono novità, si arriva al paradosso di contare quanto tempo sostano le personalità importanti (Comandanti dei Carabinieri, Procuratore, Questore, ecc) in casa Gambirasio.
Giusto qualche giorno fa, non ricordo se fosse un cronista del TG5 o del TG2, ma all'uscita del Questore dalla casa gli ha chiesto come mai è rimasto ben 20 minuti.
Notiziona vero? Ben 20 minuti in casa, chissà cosa si sono detti…
Mi soffermo solo sul clamore mediatico, perchè in rete non sono riuscito a reperire dati concreti sullo sforzo messo in campo dalle istituzioni su casi analoghi meno sbandierati sui giornali.
Certo è che nei primi giorni dopo la scomparsa della ragazzina, i giornali scrivevano come all'opera ci fossero oltre 300 persone impegnate a battere la zona, fra Carabinieri, Polizia, Guardia forestale, guardie ecologiche, Polizia proviciale e Croce Rossa.
Per non parlare del fatto che si stanno analizzando tutti i tabulati telefonici relativi a Brembate di Sopra per verificare se ci siano presenze "anomale".
La ciliegina sulla torta ci sarà se anche Manganelli, in visita a Bergamo, farà sosta in casa Gambirasio .
Spero di non trovarmi mai nella situazione dei genitori di Yara, ma nel malaugurato caso spero di esser trattato allo stesso modo e non come un cittadino qualunque
Vi state chiedendo perchè?
Dal rapporto del Ministero dell'Interno del 11 novembre 2010 risultano oltre 24mila persone scomparse, di cui oltre 9mila minorenni.
Nel 76% dei casi le motivazioni della scomparsa non sono determinate.
Tranne alcuni programmi TV di nicchia, come "Chi l'ha visto?", non mi pare di aver notato lo stesso trattamento per gli altri giovani scomparsi.
Vero anche che il dato è riferito al periodo 1974 – 2010, ma tenete conto che dal 30 giugno al 30 settembre i minorenni scomparsi e non ritrovati sono stati 214.
Sui media abbiamo assistito allo stesso carosello per altre 213 volte?
Persino Mina si è sentita in dovere di intervenire, mediante la sua rubrica pubblicata su LaStampa, per dire che "Yara è anche figlia nostra"….
E gli altri 213 sono figli di NN? (per usare un eufemismo)
O forse alcuni minorenni meritano meno attenzioni di altri perchè extracomunitari, figli di emarginati, ragazzi difficili e via dicendo?
Sono sicuro che l'intenzione di Mina era diversa, ma il suo appello suona quasi una beffa per quelle 213 famiglie che quest'anno sono in cerca della propria Yara, senza che giornali e tv se ne siano accorti.
Per non parlare delle altre 9mila che dal 1974 aspettano almeno un corpo su cui piangere.
Voglio esser molto chiaro, per evitare di esser frainteso: non critico l'eccessivo impegno nel ritrovare la ragazzina.
Critico che non si faccia allo stesso modo per tutti!
Non sarebbe ora che anche Italia si iniziassero a fornire più mezzi alle Forze dell'Ordine per cercare tutte le Yara (italiche e non) e non solo quelle graziate dalle TV?
E' possibile che il clangore mediatico suscitato sul caso possa influenzare a tal punto le alte sfere?
Parlo di alte sfere, perchè l'impegno che ci mettono "le ruote del carro" (agenti, ispettori, appuntati, marescialli, ecc) è fuori discussione ed encomiabile (benchè sui giornali loro non ci finiscono mai): pur essendo spesso sotto organico e con scarsi mezzi, riescono a lavorare in modo eccellente.
Ovviamente la risposta ufficiale è che le alte sfere non si fanno influenzare da nessuno, perchè altrettanto ovviamente una risposta diversa scatenerebbe la reazione sdegnosa della solita opinione pubblica, che cadendo dal pero si direbbe sbigottita di una così palese verità.
Però i fatti parlano da soli.

Ermanno Cecconetto

pubblicato su NoviOnLine 14 Gennaio 2011
http://www.novionline.net/news/invia-il-tuo-articolo/la-pecora-nera-chi-lha-visto.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...