Andrea Scotto (di)nuovo coordinatore del Pdl


FerrettiScottoDomenica 27 si è svolta la tanto attesa assemblea degli iscritti del Pdl.
Presieduta dall’onorevole Manuela Repetti in qualità di coordinatore uscente ed affiancata dal ministro Bondi (un po’ giù di forma a dire il vero) e dall’inossidabile Ugo Cavallera, l’assemblea si è aperta con una profusione di ringraziamenti all’indirizzo di Bruno Ferretti per il buon lavoro svolto.

Oltre al direttivo ed un buon numero di iscritti, erano presenti anche Luisa Baruffa e Mauro Tasso, che nei loro saluti hanno confermato la disponibilità a collaborare col Pdl, oltre ai consiglieri Francesco Sofio e Pino Dolcino. Grandi assenti invece l’avvocato Gianfranco Chessa e il presidente del consiglio comunale, MariaRosa Porta.
Se del primo non si hanno notizie, forse perché il ritorno al Pdl è ancora troppo recente, l’assenza della seconda è stata spiegata nell’intervento del capogruppo Pdl in consiglio Federico Tuo e confermata con forza dalla Repetti.
Tuo ha puntualizzato come l’operato della Porta in Comune si confi guri spesso come una stampella della maggioranza e l’onorevole, intervenuta subito dopo, ha detto chiaramente che nel Pdl per lei non c’è posto.
Durante l’assemblea, Cavallera ha anche parlato delle elezioni di Arquata e Gavi, illustrando la posizione del Pdl per il prossimo maggio: ad Arquata adesione alla candidatura del sindaco uscente Spineto e sostegno al candidato indipendente Nicola Galleani, che per Gavi sta portando avanti con la sua lista civica un progetto fondato sul rilancio amministrativo della città e dell’intera Val Lemme.
Dunque l’Albano, almeno ufficialmente, perde un importante sponsor.
La candidatura di Scotto è stata illustrata da Michele Fossati con un accorato intervento nel quale ha ribadito la necessità di fare “finalmente” i congressi, per dare modo agli iscritti di cambiare il volto al partito. Il ministro Bondi, in risposta ha comunicato che verso luglio, in tutta Italia si terranno i tanto attesi congressi cittadini e provinciali.
Apprezzato anche l’intervento di Mario Summa, che ha illustrato alcuni progetti per far riprendere quota a Novi Ligure su diversi temi
Alla fine dell’assemblea il direttivo ha concordemente votato come nuovo coordinatore cittadino Andrea Scotto, che ha posto l’accento su libertà, maturità e responsabilità nell’azione politica del Popolo della Libertà.
L’augurio della platea è che Botta accetti il nuovo coordinatore senza commissariare nuovamente la sezione novese.

Ermanno Cecconetto

pubblicato sul Nostro Giornale 03 Marzo 2011
http://www.regione.piemonte.it/mentelocale/DownloadPaginaGiornale.do?pathPdf=20110303%2FNostro%2520Giornale%2520%28AL%29%2FPDF%2F&nomePdf=08-INGI_09.pdf&data=03%2F03%2F2011&fp=MWVmZDc3OTFjY2FlNTczODgwN2MxMzlhM2YzNDE3ZjQzZjk4OTQ3Mg%3D%3D

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...