POTERE NERO


Iterrapetrolion questi ultimi mesi il potere nero ha riaffermato, se ne aveva ancora bisogno, che può impunemente passare sopra ad ogni diritto riconosciuto a livello mondiale.
Al massimo viene bacchettato e ammonito, tutto qua.
Non sono impazzito, ma quando le cose sono evidenti bisogna scriverle.

Il potere nero non è politico, ma ovviamente è il potere dell'oro nero, il potere di chi detiene il flusso del greggio.
E l'Europa che dimostra, una volta di più, quanto inutile sia di fronte agli eventi mondiali, che avrebbero bisogno di attori più compatti ed influenti.
Ricordo molto bene che durante la guerra in IRAQ, Francia ed Inghilterra inviarono subito truppe in aiuto degli USA, mentre il resto dell'Europa rimase impantanata nella discussione fra interventisti e pacifisti
Allla faccia dell'Unione…
Oggi la storia si ripete: in Libia Gheddafi sta reprimendo nel sangue la rivolta e nessuno muove un dito.
Migliaia di persone stanno fuggendo su barconi malconci, Gheddafi, delirante, minaccia di allearsi con AlQaida e proclamare guerra all'Europa, gli stessi ministri degi Esteri della Lega Araba hanno chiesto all'unanimita' l'imposizione di una no-fly zone sulla Libia per impedire ai jet di Muammar Gheddafi di colpire indisturbati i ribelli, ma la Russia, la Cina e la Germania mostrano resistenze.
Aspettano di vedere chi vince nonostante il bagno di sangue che sta scorrendo il Libia e questo è disarmante.
La Germania soprattutto, fa apparire il vecchio continente per l'ennesima volta come disunito ed impotente.
Una volta di più mi chiedo: ma a che serve l'Unione Europea, se quando deve agire non fa?
Non ho potuto far a meno di dar ragione a Veltroni, quando qualche settimana fa con un post su Facebook chiedeva: "Perché nessuno scende in piazza al fianco dei patrioti libici? Perché era così facile mobilitare giustamente milioni di persone contro Bush e gli americani per la guerra in Iraq e nessuno prova a riempire le piazze contro il dittatore Gheddafi? Oltre ad un piccolo sit in del pd a Roma e ad uno delle associazioni, solo silenzio. Anche le coscienze di tutti noi sono rifluite dal mondo al 'nostro giardino'?"
Una domanda che non ha trovato risposte ed è scivolata via con molta indifferenza.
Forse non è "divertente" come bruciare le bandiere americane?
Non ha la stessa valenza politica?
I ragazzi libici non sono "giustificabili" come i partigiani iracheni che fanno attentati contro i nostri militari per "liberare il paese"?
Dove sono finiti i tanti che sui propri profili facebook si auguravano in Italia una rivolta come in Tunisia o in Libia?
Perchè non scendono in piazza per sostenere questi valorosi libici che vogliono cambiare?
E' facile scrivere quattro parole al computer, però ogni tanto bisognerebbe anche fare

Ermanno Cecconetto

pubblicato su NoviOnLine 19 Marzo 2011
http://www.novionline.net/news/invia-il-tuo-articolo/la-pecora-nera-potere-nero.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...