Tra palco e realtà


Prendendo in prestito il titolo della nota canzone di Ligabue, mi capita spesso di notare la discordanza fra proclami politici e realtà dei fatti.
Per esempio, rileggendo l’intervista rilasciata da Robbiano a Il nostro Giornale, mi è venuto in mente che mesi fa lo stesso sindaco andava affermando che Novi Ligure non era messa male, rispetto ad altri Comuni della provincia.
Peccato che nel biennio 2009/10 Novi Ligure abbia avuto il poco invidiabile record di maggiori disoccupati della provincia, come emerge dalla relazione dell’Osservatorio del mercato del lavoro.
A fine 2010 i disoccupati erano il 14.8% del dato provinciale, medaglia di bronzo dopo Alessandria e Casale.
Non male per una città che stava meglio delle altre, ma Robbiano sul futuro appare ottimista e punta su Ilva e Variante Collinare, limitandosi a fare spallucce sul caso Maruzzella.
Della brutta fi gura dell’amministrazione novese si è scritto molte volte, ma continuare la leggere che il Comune ha fatto tutto quello che doveva appare poco credibile, dato che in pratica la giunta se n’è lavata le mani e ha mollato la patata bollente alla Provincia.
Un chiaro esempio di come un’amministrazione senza polso possa gestire male l’insediamento di nuovi posti di lavoro sul proprio territorio.
Per fortuna l’Ilva ha deciso di investire su Novi e arriveranno ottanta posti di lavoro, ma con la Maruzzella sarebbero stati il doppio.
Posti di lavoro che si vocifera andranno ad Alessandria o a Casale, così magari il prossimo anno Novi guadagnerà il secondo gradino del podio provinciale.
Come non notare, poi, la mancanza di stile del Sindaco nel ringraziare l’on. Lovelli per la caserma, dimenticandosi, però, di ringraziare altri per il fi nanziamento del teatro?
Teatro atto dovuto, caserma favore ottenuto, potremmo dire.
Ciò denota un comportamento veramente “super partes”, come si addice ad un primo cittadino che deve essere anzitutto l’amministratore della città e poi un politico…
Ma Robbiano dorme sonni tranquilli, perché anche se i novesi se ne ricorderanno fra qualche anno, non toccherà certo a lui e i pretendenti alla sua cadrega sembra non manchino.
Proprio l’on. Lovelli, insieme al consigliere Muliere, pare non abbia gradito l’uscita dell’assessore Marubbi sul toto-nomi che circola da qualche tempo, nonostante manchino ancora alcuni anni all’appuntamento elettorale.
Più semplicemente si ha paura che il partito arrivi spompato alla meta, dilaniato da liti interne che certo non gioverebbero al governo della città fino ad allora.
A complicare la vita al Pd ultimamente s’è aggiunta anche la Casa della sinistra novese,  che forse notando una certa stanchezza nell’alleato, pare seriamente intenzionata a non  fare più troppi sconti al partitone di centro-sinistra.
Si prospetta dunque uno scenario tutt’altro che vincente, sempre che l’altro fronte politico riesca a proporre qualche cosa di concreto.
Attualmente appare molto diffi cile: i leghisti sono ancora divisi in liberi e non, mentre il terzo polo novese sembra non decollare.
Forse sarebbe ora che Dolcino e Coppi, per Novi, riuscissero a ricucire vecchie ferite.
Sul Pdl di nomi se ne sono fatti diversi, a partire dall’on. Bondi per arrivare all’attuale coordinatore Scotto, ma questa volta la speranza  è che il nome venga scelto dalla base, per evitare il caos già visto in passato.
Come al solito, però, nessuno parla della cosa più importate: cosa si vuol fare di e per Novi?

Pubblicato su Il Nostro Giornale 28 luglio 2010
http://www.regione.piemonte.it/mentelocale/DownloadPaginaGiornale.do?pathPdf=20110728%2FNostro%2520Giornale%2520%28AL%29%2FPDF%2F&nomePdf=29-INGI_08.pdf&data=28%2F07%2F2011&fp=ZjUxZDU0N2U4MGVjNTMwMjdlYmExZTFjYWUzZGRhNDc3ODk1OGNkNw%3D%3D

Annunci

One thought on “Tra palco e realtà

  1. Pingback: Tra palco e realtà - Il Rovescio della Medaglia - Webpedia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...