Ragazzate…


Alcune settimane fa ignoti “goliardici”, forse annoiati dalla monotonia estiva, hanno pensato bene di dar fuoco all’oasi felina che si trovava ai piedi del parco Castello, gestita dall’associazione Arca Novese.
L’agguato ai poveri gatti è avvenuto in piena notte e molto probabilmente gli idioti assalitori…
Oh, scusate: volevo dire gli ignoti assalitori speravano di dare alle fiamme anche qualche micio, ma per fortuna nessun animale è stato ucciso, anche se probabilmente l’enorme spavento ha fatto sì che il luogo per un po’ non verrà frequentato.
Ovviamente potrebbe anche essere un atto mirato per fare “piazza pulita” dell’oasi felina al posto di una semplice azione fatta per sfuggire alla noia, ma l’insano gesto purtroppo non è un caso isolato.
Infatti anche la colonia felina di Pasturana, gestita dagli Animal’s Angel, ha subito due raid vandalici in poco tempo.
Ma l’idiozia umana non ha limiti ed ecco che c’è sempre la possibilità di fi nire più in basso. Ad Alessandria, infatti, l’ufficio welfare ha comunicato una vicenda che lascia l’amaro in bocca.
Il 5 agosto, dopo l’una di notte, due giovani alessandrini che stavano rincasando sulla loro auto hanno visto che l’auto che stava davanti a loro, una monovolume bianca con un carico di passeggeri, improvvisamente faceva una brusca manovra per spostarsi sull’altro lato della carreggiata appositamente per centrare un gatto seduto sul ciglio della strada. Compiuto l’eroico gesto, la monovolume ha continuato la corsa ed i due giovani testimoni, letteralmente sbigottiti dall’accaduto, si sono fermati a soccorre il povero animale, che si muoveva ancora, ma che poi non ce l’ha fatta a sopravvivere.
Gesto isolato?
Non si direbbe, perché lo stesso macabro gioco è avvenuto più volte in questi mesi nel Rione Pista: gatti travolti da auto sui bordi delle strade; fatti denunciati dai volontari che gestiscono la colonia felina presente in zona e decimata da questi continui investimenti. Ovviamente si parla subito di ragazzate, perché è difficile immaginare un adulto che scaccia la noia in questo modo, ma secondo me col termine “ragazzate” si tende anche a minimizzare determinati comportamenti che, invece, meritano di essere condannati. Amando gli animali non riesco proprio a capire che piacere si possa provare nel dar fuoco ai ripari di questi poco fortunati animali o nel cercare di investirli, quasi si fosse in ben noti videogiochi dove è possibile fare di tutto alla guida della propria auto.
In fondo se giustifi chiamo questi atti crudeli contro animali indifesi, mi chiedo quanto tempo passerà finchè un giovane annoiato non proverà ad investire un barbone.
Tanto in fondo sarà solo una ragazzata, non è vero?

Pubblicato su Il Nostro Giornale il 01 settembre 2011
http://www.regione.piemonte.it/mentelocale/DownloadPaginaGiornale.do?pathPdf=20110901%2FNostro%2520Giornale%2520%28AL%29%2FPDF%2F&nomePdf=32-INGI_08.pdf&data=01%2F09%2F2011&fp=MTgxNjcyYWZiMzAxNmViYjM3MTIxZTY0MTBlNTkyZDUxYTZjNmU3Mw%3D%3D

Annunci

One thought on “Ragazzate…

  1. Pingback: Ragazzate… - Il Rovescio della Medaglia - Webpedia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...