Genitori (in)civili…


Abitando vicino ad un comprensorio scolastico, mi capita spesso di assistere a scende che da un lato sono comiche, ma dall’altro denotano una grave carenza di senso civico nei confronti degli altri.
Altri che non sempre sono giovani pimpanti come il sottoscritto (vabbè magari non proprio giovane), ma che hanno i capelli bianchi e qualche difficoltà in più nel muoversi.
La foto che vedete è presa in rete, ma rende l’idea e la questione principale sembra esser una sola: devi portare il figlio in macchina direttamente in classe!
Almeno questa è l’impressione che si ha dall’esterno, vedendo questa selva di auto che sostano nell’immediato ingresso delle scuole.
Fosse poi solo una breve sosta per far scendere il pargolo ed andare via…
No! Devi star li finchè non entra, intasando la strada principale e tutte le strade adiacenti.
Se osi protestare perchè magari un SUV con le quattro frecce sta bloccando l’uscita della tua via, ti senti anche risponder per le rime:”E mio figlio come ce lo porto a scuola?
Considerando che solitamente la scena accade alle 7 del mattino, quando sicuramente un po’ le bolas ti girano già di tuo, le risposte che ti vengono in mente in quel momento sono molte e non tutte decenti.
Non avendo ancora pargoli non posso sapere cosa spinge un genitore a voler accompagnare a tutti i costi il figlio fin dentro la scuola, però non ho settantanni e quando andavo alle elementari i miei mi lasciavano dove trovavano posto e se anche mi facevo 2 passi a piedi non era certo un dramma.
Così come non è mai stato un dramma se si sfruttava il vicinato per andare a scuola in tre o quattro bambini per macchina, con i genitori che si davano il cambio per portarci.
Oggi, benchè viviamo nell’epoca dei social network, mi sembra che i genitori tra loro siano ben poco SOCIAL, col risultato che vediamo tutti i giorni.
Parliamo tanto di ecologia, costi della benzina e traffico, forse potrebbe essere un buon inizio tornare ai vecchi tempi, anche i bambini socializzerebbero di più.

Annunci

One thought on “Genitori (in)civili…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...