Ritorno al futuro!


Alla fine è finita come mi aspettavo, perché evidentemente a molti il cambiamento non piace.
Dunque meglio un usato sicuro che non un nuovo leader fiammante, capace magari di prendere voti anche oltre il centrosinistra.
E se poi vince veramente, come si fa con Napolitano e il Monti-bis?
Parlando di primarie sono rimasto molto perplesso che il Pd avesse le casse vuote.
Il segretario Borioli, su facebook, mi ha confermato che ad Alessandria si arriva a malapena a pagare lo stipendio a fine mese ai due impiegati. Non metto in dubbio le sue parole (perché mai mentire su una cosa così futile?), ma la perplessità rimane: quanti soldi arrivano ai partiti dai rimborsi elettorali, dalle indennità dei propri eletti e dai lauti stipendi di tutti i nominati negli enti di secondo grado, ogni mese?
In Provincia, come scrivevo tempo fa, si lima sullo sgombero neve e sul riscaldamento scolastico, ma non mi pare che a bilancio sia stato decurtato il capitolo “costi della politica”.
Stessa cosa al Comune di Alessandria: personale senza stipendio, ma a bilancio i soldi destinati ai partiti mi pare siano ancora tutti presenti.
È normale chiedersi che fine fanno tutti questi soldi, se bisogna addirittura chiedere soldi ai propri simpatizzanti che vogliono dire la loro per designare il prossimo premier del centrosinistra.
Alla faccia dei comunisti…
Comunque, grazie alla generosità dei votanti, il Pd ha raccolto circa 10/12 milioni di euro (tra primo e secondo turno), totalmente esentasse (visto che a nessuno è stata fatta una ricevuta).
Questi soldi finiranno nel mare magnum come gli altri?
Ecco una bella domanda da fare al nuovo “leader maximo”, ma che resterà inevasa…
Nel bene o nel male, comunque, queste primarie combattute ci hanno regalato diverse perle.
A cominciare dall’aver portato Novi Ligure all’onore delle cronache per aver impedito a Dolcino e Bertoli di votare, in quanto l’articolo 3, comma 7, del regolamento delle primarie prevedeva che chi aveva ruoli istituzionali fuori dal centrosinistra non poteva votare.
Quanto avrebbero pesato due voti in più per Renzi, visti tutti i bastoni tra le ruote che gli ha infilato la nomenklatura?
A cominciare dal fatto che se non avevi votato al primo turno, avevi bisogno della giustificazione per votare al ballottaggio, sperando di avere la dispensa papale per partecipare (che è stata concessa a pochi).
Le incongruenze dell’Italia: non solo paghi per andare a dire la tua, ma devi pure sperare che accettino la giustificazione.
Alcuni amici mi hanno chiesto perché non andavo a votare, visto che ho sempre auspicato un cambiamento.
La questione non sta nei due euro (anche se l’elemosina preferisco farla ai veri bisognosi, che non ai partiti, ben foraggiati dai soldi pubblici), bensì nel fatto che, andando a votare, sottoscrivevi l’appello “Italia bene comune”.
Ora il fatto che Renzi abbia perso, non mi avrebbe svincolato moralmente dal dover votare alle prossime elezioni il vincitore delle primarie.
E se permettete a me Bersani ricorda tutto, tranne una ventata di novità!
Questo lo dovranno tener a mente i tanti amici di centrodestra che sono andati a votare per Renzi.
Per dirla alla Bersani: “Oh ragassi! Non è che siam qui a contare le pulci sui macachi! Avete sottoscritto l’appello e ora mi votate!”.
Ultima curiosità delle primarie: mi hanno segnalato che a Novi Ligure, al G3 il seggio è stato ospitato presso un circolo culturale e ricreativo che a parole dovrebbe essere apolitico e per statuto dovrebbe aver finalità ben lontane dal far politica.
Parafrasando si potrebbe scrivere: dal dire al fare, c’è di mezzo il partito (democratico)…

Pubblicato su Il Nostro Giornale 6 dicembre 2012
http://www.regione.piemonte.it/mentelocale/DownloadPaginaGiornale.do?pathPdf=20121206%2FNostro%2520Giornale%2520%28AL%29%2FPDF%2F&nomePdf=46-INGI_03.pdf&data=06%2F12%2F2012&fp=OTc3NjQ4YTIwNzQwYjgzMTI3MjVkMDdlNDY4M2Y5ZjU4MTI0MzYwYw%3D%3D

Annunci

One thought on “Ritorno al futuro!

  1. Pingback: Ritorno al futuro! - Il Rovescio della Medaglia - Webpedia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...