Invasione o accoglienza?

La quotidianità di chi vive lungo gli approdi dei migranti è abbastanza uguale ogni giorno: una moltitudine di persone che si riversa lungo le coste nostrane e che affollano i centri di identificazione, spesso incazzati perché vorrebbero proseguire verso altri Stati.
Varia solo il numero, a volte sono centinaia, molto più spesso migliaia.
Per chi è lontano da quei luoghi non è facile capire l’entità del problema (perché oramai di problema si tratta), perché “grazie” ad altri fatti di cronaca, i media non sempre raccontano quello che accade al sud dell’Italia.
Continua a leggere

Alchemia di un giornalismo ad effetto

Pecora NeraIn queste settimane a Novi e dintorni non si parla d’altro.
Del resto in una zona piatta di novità come il novese, l’esser saliti agli onori della cronaca fa sempre un certo effetto; peccato che Novi riesca a farlo solo per fatti di cronaca nera: Erica e Omar, Donato Bilancia e ora la ‘ndrangheta!
Continua a leggere

Schettino insegna!

Credo che la tragica vicenda dei treni pugliesi sia l’ennisimo Schettino che sottovaluta l’importanza del proprio ruolo, ma anche in questo caso non ci si dovrebbe limitare a voler linciare il CapoStazione di turno, perchè è assurdo che nel 2015 il viaggio di un treno sia gestito con una telefonata!
Dovrebbero pagare anche quei dirigenti che hanno permesso tutto questo e gli amministratori pubblici toccati da quella linea che hanno fatto finta di non vedere!
Invece come al solito si troverà UN colpevole e si sbatterà il mostro in prima pagina, per sedare la rabbia del popolino e continuare a fare come prima, ovvero prendere dei soldi per gestire e dirigere, ma poi non farlo!
Tanto alla fine ci hanno rimesso le penne 24 sconosciuti e presto non se ne parlerà più.

Voglia di cambiamento…

0169f-renzifonzie-nonleggerlo3Così molto furbescamente l’ha definita Renzi per avere una carta da giocarsi alla prossima direzione del Pd perché in effetti chiamarla sconfitta per lui sarebbe stato pericoloso. Vorrebbe dire che il governo, nel cuore degli italiani, non sta suscitando quell’entusiasmo che Matteo incessantemente cerca di farci credere.
Continua a leggere

Se il problema si riduce a dentro o fuori…


Durante una delle ultime sedute del consiglio comunale di Novi Ligure è avvenuta una cosa scandalosa: un gruppo di facinorosi è intervenuto per impedire lo svolgimento della seduta consiliare!
Come si vede dalle foto apparse in rete e sui giornali, questo pericolosi figuri erano armati fino ai denti di bandiere NoTav e gridavano così forte da impedire, di fatto, il proseguo del sonnellino da parte del pubblico, abituati ai consueti interventi soporiferi di questo o quello.
Continua a leggere

TERZO VALICO: E’ STATA FATTA L’ANALISI DI RISCHIO PER IL TRASPORTO GPL?

AvantiNoviRicevo e volentieri pubblico dagli amici di AvantiNovi

TERZO VALICO:
E’ STATA FATTA L’ANALISI DI RISCHIO PER IL TRASPORTO GPL?

Nelle ultime settimane l’eliminazione dello shunt ferroviario a nord della città è stata oggetto di dibattito, anche in sede di Consiglio Comunale aperto lo scorso 21 marzo.

Shunt o non shunt, non è questo il solo problema” così Andrea Scotto, presidente di Avanti Novi.

Nella documentazione a disposizione presso il Comune, quella che è anche liberamente consultabile sul suo sito internet o in altri siti ad esso collegati, non abbiamo trovato una chiara valutazione costi-benefici, la revisione dell’elenco e della quantificazione delle opere compensative dopo la modifica del progetto e, soprattutto, l’analisi di rischio per trasporto di sostanze a rischio di incendio o esplosione, ad esempio il gpl.
Continua a leggere

SESTA LEZIONE CORSO FORMAZIONE CIVICA: LA VIOLENZA SULLE DONNE

FormazioneCivicaNovi

SESTA LEZIONE CORSO FORMAZIONE CIVICA: LA VIOLENZA SULLE DONNE – RELATORE AVV.TO ELISABETTA ALDROVANDI

Giovedì 07/04/2016 alle ore 21:00, presso i locali della Casa del Giovane siti a Novi Ligure in Via Gagliuffi, si terrà la sesta lezione del corso di formazione civica organizzato dall’Associazione Formazione Civica Novi Ligure.

Relatrice della serata sarà l’Avv.to Elisabetta Aldrovandi, che affronterà il tema “La violenza sulle donne”.

Si tratta di un argomento molto delicato, purtroppo molto più diffuso di quanto non sembri. Ma grazie al livello e all’esperienza della relatrice, sarà possibile ricevere molte informazioni utili.

Come l’anno scorso, la partecipazione al nostro corso è gratuito e aperto a tutti, senza distinzioni di alcun genere, per fornire ai partecipanti, soprattutto a coloro che non sono “addetti ai lavori”, gli elementi necessari a comprendere gli aspetti – base di un’amministrazione civica: bilanci, urbanistica, diritti civili, tutela dell’ambiente.

Inoltre chiunque fosse interessato a ricevere il materiale relativo alle lezioni, può farne semplice richiesta al nostro indirizzo formacivicanovi@gmail.com.

 

Trivelle go Home!


Chi mi conosce sa che per anni la mia famiglia ha vissuto sui monti, per alcuni anni gestendo il rifugio dell’Antola, per poi scende di qualche centinaio di metri e passare più di un decennio alle Capanne di Carrega.
Credo quindi di potermi considerare più ecologista di tanti che oggi si credono verdi paladini e che parlano di ambiente pur non vivendo a contatto con la natura.

Continua a leggere

Election Day al vin bianco

4d4affeb_000134_864d7c4b_foto_mail_picture-u160754557072i2g-140x166-u200525399848qgd-u200525953906uid-140x219ilsecoloxix-nazionale
Mentre in America è quasi certa la sfida fra Donald Trump e Hillary Clinton, a qualche mese dalle elezioni nostrane in quel di Gavi la situazione appare ancora molto nebulosa.
Rumors locali parlano di un accordo fra il Sindaco uscente, Nicoletta Albano, e il vecchio leone democristiano Cavallera, per fare in modo che la Zarina gaviese non abbia di che preoccuparsi per la successione al trono.
Continua a leggere