Equinozio con la Luna


L’associazione culturale “Alessandra Ferrari e Ilaria Merlo” in collaborazione con il GAST – Gruppo Arquatese Astrofili presenta

“Equinozio con la Luna”

Venerdì 22 marzo 2012,
a partire dalle ore 21:15
presso l’Osservatorio di Lerma (AL), loc. Costalunga

Info e prenotazioni al numero 0143 – 877187

Osservazione della Luna al primo quarto


L’associazione culturale “Alessandra Ferrari e Ilaria Merlo” in collaborazione con il GAST – Gruppo Arquatese Astrofili presenta

“Osservazione della Luna al primo quarto”

Martedì 20 e Mercoledì 21 novembre 2012 a partire dalle ore 21:00 presso l’Osservatorio di Lerma (AL) in loc. Costalunga  proseguono le serate presso l’Osservatorio di Lerma.

Questo mese, oltre alla Luna al primo quarto sarà possibile osservare il pianeta Giove ed alcune costellazioni invernali quali Orione, l’Auriga ed il Toro e il famoso ammasso stellare delle Pleiadi.

Ricordiamo che è necessaria la prenotazione al numero telefonico indicato e che, in caso di maltempo, le serate saranno annullate.

Per prenotare la visita all’Osservatorio di Lerma, si prega di contattare il n. 0143.877187

 

Mamma li grillini…

Una volta erano i turchi a esser oggetto del grido di terrore che nella cultura popolare
salentina racchiudeva insieme la tragedia di Otranto del 1480 e il clima di continuo allarme di quegli anni, quando le scorrerie erano all’ordine del giorno.
Dopo le recenti elezioni si può modernizzare in “mamma li grillini”, visto il terrore palpabile che ha assalito politici scafati e di lungo corso, ma davvero questi “grillini” sono
così terribili?
Ne ho virtualmente incontrato uno per porgli qualche domanda: Paolo Santi, operaio di Stazzano, che recentemente si è presentato nella lista a cinque stelle per le comunali alessandrine.
Continua a leggere

Il Pd s’è perso nel grande buco…

L’altro giorno leggevo le dichiarazioni di Rita Rossa e di Maria Grazia Morando (vice presidente della Provincia la prima e assessore la seconda) in merito al Terzo valico e più che chiarimenti mi sono sembrati degli interventi tesi a mettere le mani avanti sulla responsabilità politica del sì al progetto data a suo tempo della Provincia di Alessandria nel 2005.
Continua a leggere

Cit, tagli e dismissioni

Il cielo sopra al Consorzio Intercomunale Trasporti dell’area novese pare pieno di nuvoloni neri.
Aria pesante dovuta sia ai tagli delle corse, sia ai mugugni dei Sindaci che non vogliono mollare l’osso.
Sul primo fronte sembra ci sia poco da fare, in quanto i fondi regionali e provinciali hanno subito una drastica riduzione.
La conseguenza logica è stata una riduzione delle corse, soprattutto nei giorni festivi, quando i bus viaggiano praticamente vuoti.
A pagarne le conseguenze saranno soprattutto gli anziani dei paesini, che data la non più giovane età, preferiscono lasciare a casa l’auto per recarsi a Novi o negli altri centri più popolosi della zona.
Continua a leggere